MONDO JAZZ
il blog del portale Tracce Di Jazz.
il jazz da Armstrong a Zorn. notizie, recensioni, personaggi, immagini, suoni e video
di Roberto Dell'Ava

Stampa

Islam be bop

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

“Pensavo fosse uno scherzo, invece purtroppo è vero: 4 bambini di una scuola elementare non verranno alle lezioni concerto sul jazz per incompatibilità religiosa”. È lo sfogo pubblicato su Facebook da Claudio Angeleri, direttore del Cdpm (Centro didattico produzione musica).

“I loro genitori – scrive Angeleri – forse non sanno che molti musicisti jazz sono di religione musulmana, così come di altre fedi e religioni. Proprio il jazz è stato inoltre dichiarato dall’Unesco patrimonio immateriale dell’umanità per le sue caratteristiche di inclusività, fratellanza e pace. Esattamente il contrario di quello che fanno proprio quei genitori”.

Il riferimento di Angeleri è al progetto Incontriamo il jazz 2017 – Bergamo per International Jazz Day. Un progetto didattico sul jazz rivolto agli studenti delle scuola primarie, medie e degli istituti superiori.

Fonte: http://www.bergamonews.it/2017/03/20/incompatibilita-religiosa-cosi-4-bambini-disertano-le-lezioni-sul-jazz/249159/

Jazz e Islam, un rapporto che dura da molti decenni ed è in continua trasformazione. Classic Voice il magazine dedicato alla musica classica, ha dedicato all'argomento nel gennaio 2016 un articolo scritto da Alessandro Traverso, ma che in realtà e' una estensione di quanto Daniel Pipes scrisse  nel 2013. Li linko entrambi per gli interessati:

http://it.danielpipes.org/blog/2013/12/islam-jazz-bebop-2

https://www.pressreader.com/italy/classic-voice/20160115/282754880706878

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna