MONDO JAZZ
il blog del portale Tracce Di Jazz.
il jazz da Armstrong a Zorn. notizie, recensioni, personaggi, immagini, suoni e video
di Roberto Dell'Ava

Stampa

Confusion

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Da tempo, infatti, il jazz è diventato la musica classica americana. Questo significa, come spiega Arthur C. Brooks, in un bell’articolo su Charlie Parker, apparso nei giorni scorsi sul New York Times, che l’improvvisazione, anima del jazz, è sempre imbrigliata dentro rigidi schemi melodici e di accordi, che ricordano le leggi morali che dovrebbero guidare le nostre vite. Norme di quella moralità che, ricorda Brooks, secondo Einstein, è «della più alta importanza, non per Dio, ma per noi». La tentazione di dimenticare quei limiti ed enfatizzare la libertà d’improvvisazione è rischiosa quando il jazz è abbinato a una materia delicata come la ricostruzione post-sisma. Per tenere insieme le due cose è necessaria una perizia straordinaria. E, si sa, non tutti sono bravi come Charlie Parker.

Fonte: http://www.ilcentro.it/blog/se-il-jazz-viene-usato-per-la-ricostruzione-1.1696239

Io non ci ho capito niente. Cosa mai avrà voluto dire l'autore di questo articolo ? Che qualcuno provi a spiegarmelo, sempre che la cosa sia possibile...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna