Stampa

Mirabassi/Di Modugno/Balducci - Amori Sospesi

Scritto da Redazione on . Postato in Nuove uscite italiane

Amori sospesi è il titolo del progetto discografico che riunisce il clarinettista Gabriele Mirabassi, considerato uno dei più importanti esponenti europei del suo strumento, il chitarrista Nando Di Modugno, uno dei pochi a eccellere sia nella musica classica che nel jazz, e Pierluigi Balducci, bassista tra i più attivi ed apprezzati del jazz italiano. 


Amori Sospesi"Amori sospesi" è il titolo del progetto discografico che riunisce il clarinettista Gabriele Mirabassi, considerato uno dei più importanti esponenti europei del suo strumento, il chitarrista Nando Di Modugno, uno dei pochi a eccellere sia nella musica classica che nel jazz, e Pierluigi Balducci, bassista tra i più attivi ed apprezzati del jazz italiano.
Il disco sarà disponibile da martedì 30 giugno in Italia e all’estero distribuito da Ird e nei migliori store digitali, prodotto dall’etichetta salentina Dodicilune e promosso con il sostegno di Puglia Sounds Record 2015.
"Amori Sospesi" è un progetto magico, in viaggio dalla Patagonia a Rio de Janeiro, caratterizzato dall'intersecarsi di jazz, folklore ed echi della tradizione classica. Il disco – che ospita anche le voci della cantante brasiliana Monica Salmaso e di Cristina Renzetti - contiene, oltre ad alcuni brani inediti dei tre musicisti, "Minuano" di Pat Metheny e Lyle Mays, "En la orilla del mundo" di Martìn Rojas e Pablo Milanés, "Choro Dançado" di Maria Schneider, "I girasoli" di Henry Mancini.
Musica quale crocevia di popoli e culture, terra di accoglienza ante litteram, vero e proprio luogo dell'anima, Terrànima: ne è simbolo il concetto di questo disco. Storie spezzate e forse non ricomponibili, distacchi dolorosi ed eterni, nell'attesa di un nòstos, di un rico ngiungimento affettivo, alla terra, alla famiglia, che nessuno dei migranti, di ogni latitudine ed epoca, sa se e quando avverrà. Senza perdere tuttavia la speranza che la sospensione dell'amore (forse) perduto alimenta.
In questo senso forse vano di sospensione, che però non è perdita, aleggia una musica che scava nel territorio e nelle sue melodie ancestrali, ma raffinate; un territorio che è sulla “Orilla del Mundo”, sul bordo, sul confine del mondo, oltre il quale può esserci il nulla, ma forse anche un futuro migliore.
Dodicilune è attiva dal 1996 e riconosciuta dal Jazzit Award tra le prime etichette discografiche italiane (dati 2010/2014). Dispone attualmente di un catalogo di oltre 180 produzioni di artisti italiani e stranieri, ed è distribuita in Italia e all'estero da IRD presso 300 punti vendita tra negozi di dischi, Feltrinelli, Fnac, Ricordi, Messaggerie, Melbookstore. I dischi Dodicilune possono essere acquistati anche onl ine (Amazon, Ibs, LaFeltrinelli, Jazzos) o scaricati in formato liquido su 56 tra le maggiori piattaforme del mondo (iTunes, Napster, Fnacmusic, Virginmega, Deezer, eMusic, RossoAlice, LastFm, Amazon, etc).

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna